Il programma scientifico

In Italia il 25% della popolazione non è servita da un adeguato servizio di depurazione, questi scarichi non depurati finiscono purtroppo nei nostri mari.

CAMPIONAMENTI

I prelievi sono eseguiti dai volontari formati da Legambiente sul territorio. Vengono effettuati due tipi di analisi microbiologiche. Come da normativa “il punto di monitoraggio è fissato dove si prevede il maggior afflusso di bagnanti o il rischio più elevato di inquinamento in base al profilo delle acque di balneazione”.

I campioni per le analisi microbiologiche sono prelevati in barattoli sterili e conservati in frigorifero, fino al momento dell’analisi, che avviene in laboratori certificati lo stesso giorno di campionamento o comunque entro le 24 ore dal prelievo.

Il 24 marzo 2006 è entrata in vigore la Direttiva 2006/7/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 febbraio 2006, relativa alla gestione della qualità delle acque di balneazione, che abroga la Direttiva 76/160/CEE. La nuova direttiva è stata recepita in Italia con Decreto Legislativo del 30 maggio 2008 n. 116, subordinata poi all’emanazione di apposito Decreto attuativo firmato il 30 marzo 2010 dal Ministero della Salute e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed entrato in vigore a fine maggio 2010.

PARAMETRI INDAGATI

I parametri microbiologici presi in considerazione sono quelli previsti per i controlli sulla balneazione in base al Decreto Legislativo del 30 maggio 2008 n° 116 indicati nella tabella seguente:

Microbiologici Chimico-fisici
Enterococchi intestinali
(Metodo di riferimento dell’analisi: ISO 7899-2)
Temperatura dell’acqua
PH
Escherichia Coli
(Metodi di riferimento dell’analisi: Metodo F APAT CNR-IRSA 7030)
Conducibilità mS/cm
Salinità g/l

LE ANALISI MICROBIOLOGICHE

Le analisi microbiologiche vengono effettuate in laboratori certificati individuati nelle diverse regioni coinvolte.

I metodi di riferimento dell’analisi, da normativa (allegato A), sono i seguenti:

  • Escherichia Coli –> EN ISO 9308-1 e EN ISO 9308-3
  • Enterococchi intestinali –> ISO 7899-2 e EN ISO 7899-1

I risultati delle analisi sui campioni sono espressi in n/100 ml dove n può essere sia UFC (unità formanti colonia) sia MPN (most probable number).

I risultati sono espressi in unità formanti colonie in 100 ml d’acqua (UFC/100ml).

COME SI ESPRIMONO I RISULTATI DI GOLETTA VERDE e GOLETTA DEI LAGHI

Il giudizio di Goletta viene dato in base ai risultati ottenuti dalle analisi microbiologiche (sono presi come riferimento i valori limite per la balneazione indicati dal Decreto del Ministero della Salute del 30 marzo 2010, nell’Allegato A).

Da sottolineare che tali limiti vengono applicati alle acque marine e lacustri nelle quali viene praticata la balneazione: tra queste nel monitoraggio di Legambiente sono incluse le acque di transizione (in base a quanto indicato dal Dlgs 116/2008), definite come “corpi idrici superficiali in prossimità della foce di un fiume, che sono parzialmente di natura salina a causa della loro vicinanza alle acque costiere, ma sostanzialmente influenzati dai flussi di acqua dolce” (D.Lgs. 152 del 2006).

GOLETTA VERDE GOLETTA DEI LAGHI
INQUINATO
Enterococchi intestinali > 200 UFC/100ML
E/O Escherichia Coli > 500 UFC/100ML
INQUINATO
Enterococchi intestinali > 500 UFC/100ML
E/O Escherichia Coli > 1000 UFC/100ML
FORTEMENTE INQUINATO
Enterococchi intestinali > 4000 UFC/100ML
E/O Escherichia Coli > 1000 UFC/100ML
FORTEMENTE INQUINATO
Enterococchi intestinali > 1000 UFC/100ML
E/O Escherichia Coli > 2000 UFC/100ML
SOS Goletta
Hai notato chiazze o inquinamento sospetto nelle acque di mari, laghi e fiumi?
Indicaci dove per aiutarci a coinvolgere le autorità competenti e intervenire tempestivamente.
Invia una segnalazione
Unisciti a noi
Chi ama l’ambiente, lo difende ogni giorno. Scopri tutti i modi per aiutare la Goletta Verde.
Partecipa

Sostienici

Il tuo aiuto conta.
Sostieni Legambiene e Goletta Verde.
Lottiamo insieme per il nostro mare.
Dona ora

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

RESTA AGGIORNATO SULLE ATTIVITÀ di goletta verde

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione